Nuovi segni e sintomi di fibromialgia nelle donne

Quando fa male, il tuo cervello è il primo a saperlo. I segnali nervosi viaggiano dal punto problematico del tuo corpo attraverso il midollo spinale al tuo cervello, che percepisce questi segnali come dolore. È un avvertimento che qualcosa non va. Man mano che guarisci, il dolore migliora e alla fine scompare. Ma se hai segni e sintomi di fibromialgia, fa male anche quando non sei malato o ferito. E il dolore non scompare. Alcuni medici credono di sapere perché: un fallimento nel modo in cui il cervello e il midollo spinale trattano i segnali di dolore.

Quando hai segni e sintomi di fibromialgia, potresti avere più cellule che trasmettono segnali di dolore del normale. E potresti avere meno cellule che diminuiscono i segnali del dolore. Ciò significa che il volume del tuo dolore è sempre forte, come la musica ad alto volume su una radio. Il risultato è che piccoli lividi e lividi feriscono più del dovuto. E potresti provare dolore per cose che non dovrebbero ferire affatto. I medici non sono sicuri del motivo per cui alcune persone ottengono la fibromialgia. Molte cose possono far andare male i segnali del dolore del corpo. Inoltre, diverse persone segnalano cose diverse che sembravano scatenare la loro condizione

Concentrazione mentale Sintomi e segni di fibromialgia
Nebbia cerebrale, spesso chiamata “fibro-fog” 
Difficoltà a ricordare le cose semplici 
Difficoltà a concentrarsi 
Difficoltà con la matematica mentale o altri semplici compiti mentali; “Non riesco a pensare” 
Perdita di memoria a breve o lungo termine 
Incapacità di multitasking 
Disturbo da deficit di attenzione

Fibromialgia gastrointestinale Sintomi e segni
Sindrome dell’intestino irritabile 
Dolore addominale Nausea
gonfia Alternanza tra diarrea e stitichezza

Fibromialgia neurologica Sintomi e segni
Sensazione di intorpidimento o formicolio al viso, alle mani, ai piedi, alle braccia o alle gambe 
Sensazione di mani o piedi gonfie, ma senza evidenza di edema 
Alta sensibilità di una delle seguenti: luci brillanti, rumore, freddo temperature, certi odori o cibo 
Urinaria urgenza: sensazione che la vescica abbia costantemente bisogno di essere svuotata 
Emicrania mal di testa 
Tensione mal di testa

Fibromialgia psicologica Sintomi e segni
Ansia e panico 
Depressione clinica cronica 
Disturbo da stress post-traumatico

Sintomi correlati al muscolo fibromialgia

Dolore costante o cronica dei muscoli di tutto il corpo, soprattutto nelle spalle, collo, parte bassa della schiena e fianchi 
spasmi o crampi muscolari, tra cui palpitazioni cardiache 
Tense 
muscoli Muscoli e la rigidità articolare al risveglio o dopo di sedersi in un luogo nel corso di un periodo prolungato di tempo 
i dolori muscolari e la sensibilità del viso, in particolare la mascella. 
Disturbo temporaneo della mandibola articolare (ATM) 
Scarsa guarigione dopo l’esercizio o evitamento del tutto a causa del dolore 
Debolezza muscolare delle braccia o delle gambe

Fibromialgia legata all’energia Sintomi e segni
Affaticamento da moderatamente a grave debilitante 
Mancanza di energia completa, sensazione di “scomparsa” il più delle volte 
Insonnia a causa del dolore costante durante la notte 
Sentirsi esausti, anche dopo una buona notte di sonno 
Ipoglicemia o livelli di ipoglicemia

Fibromialgia endocrina Sintomi e segni Disfunzione della ghiandola 
surrenale 
Disfunzione della ghiandola pituitaria Disfunzione della ghiandola 
tiroidea 
Bassi livelli di insulina

Sintomi e segni primari di fibromialgia

Non dormire mai bene. I test dell’elettroencefalogramma (EEG) hanno dimostrato che le persone con fibromialgia non ricevono abbastanza “sonno profondo”, in cui il cervello emette modelli di onda delta lenti. Senza il sogno del “delta”, una persona non si sveglia mai sentendosi riposata.  Ferito “: sebbene i pazienti con fibromialgia si lamentino di dolore generalizzato, i medici non riescono a trovare una fonte di dolore nella visita medica.

Ciò spesso fa sì che i medici e le persone non amate siano convinti che la malattia è “tutto nella testa”. In realtà, ci sono anomalie del sistema nervoso centrale nel corpo e nel cervello delle persone con fibromialgia. Ogni persona prova una sensazione di ansia e tensione quando sa che sta per provare dolore. Questa anticipazione, paura o “brivido” si chiama “liquidazione”. In un paziente con fibromialgia, la “liquidazione” raggiunge livelli estremi. Quindi, quando il paziente con fibromialgia sente il dolore, sperimenta il dolore nella sua mente con due o tre volte l’intensità di una persona sana.

Disfunzione del sistema endocrino: problemi con bassi livelli di zucchero nel sangue, affaticamento surrenale, malfunzionamento della tiroide e altri problemi con il sistema endocrino possono essere sintomi di fibromialgia. e i sintomi sono dovuti a stress cronico a lungo termine. Il segnale “lotta o fuga” viene lasciato “acceso” costantemente, il che interrompe la normale funzione delle ghiandole pituitaria e surrenale. Questo alla fine inibisce la normale funzione di altre ghiandole e ormoni.

Sistema nervoso iperattivo: un altro segno definitivo di fibromialgia è un sistema nervoso simpatico iperattivo. Le ghiandole surrenali sono talmente affaticate dall’iperattività che difficilmente rispondono a fattori di stress come l’esercizio fisico e lo stress mentale. Anche se fisicamente impoverito, le persone con fibromialgia hanno difficoltà a “chiudere il cervello” di notte.

Anomalie del liquido cerebrospinale: quando un campione di liquido cerebrospinale viene prelevato da pazienti con fibromialgia, un risultato molto comune sono bassi livelli di sostanze chimiche del cervello, serotonina, noradrenalina e dopamina e alti livelli di endorfine ed encefaline. L’insonnia e la grave stanchezza sperimentata nella fibromialgia sono correlate ai livelli più bassi di questi tre neurotrasmettitori. Ci sono anche aumenti negli amminoacidi eccitatori, che appaiono nel corpo come segnali di dolore.

Anomalie nel cervello: leimmagini cerebrali dei pazienti con fibromialgia hanno mostrato una diminuzione del flusso sanguigno al cervello, risposte anormali al dolore, livelli anormali di neurotrasmettitori e un’accelerazione e progressione dell’atrofia cerebrale. Il cervello in una persona con fibromialgia invecchia più velocemente e diventa più piccolo ad un tasso dieci volte maggiore di quello di un individuo sano.

Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *