Sensazioni di dolore nella fibromialgia

La maggior parte delle persone con fibromialgia sperimenta diversi tipi di sensazioni del dolore. I sintomi della fibromialgia possono essere molti, ma il più importante è il dolore cronico. Il tipo, il livello e la posizione del dolore è ciò che è unico per la fibromialgia stessa.

Mi senti spesso dire che la fibromialgia colpisce più sistemi del corpo e può anche causare vari tipi di dolore. Questo è buono per chi è dentro e fuori dalla fibromialgia per capire.

Anche se provi dolore correlato a una diversa condizione medica, puoi ricevere una diagnosi di fibromialgia se hai sintomi che soddisfano questo elenco di criteri. Il dolore valutato per l’indice è il dolore generalizzato sperimentato in tutto il corpo, che è il segno distintivo della fibromialgia.

(Puoi in seguito fare riferimento al nostro articolo sulla diagnosi in fondo a questo articolo)

Sensazioni di dolore nella fibromialgia

Che cosa fa esattamente un corpo fibromialgia quando si tratta di dolore, sia internamente che esternamente?

Le più comuni sensazioni dolorose includono accoltellamento, bruciore, crampi, irradiamento, dolore intenso, dolorante, tremante, palpitante, dolorante, tirante e dolore acuto di sensibilità che può verificarsi in qualsiasi parte del corpo. Sì, un sistema nervoso intensificato e iperattivo può facilmente produrre dolore nel corpo.

Quando parlo di emicrania, ad esempio, dico spesso che questa è una delle aree più debilitanti del dolore perché questa è l’area in cui pensiamo, interagiamo ed esprimiamo noi stessi al mondo che ci circonda. Prova a studiare o lavorare con un’emicrania cronica. È una grande sfida. Quest’area può anche influenzare gli occhi, la vista corretta, l’ATM, il dolore del seno, il dolore alle orecchie e persino tirare i muscoli intorno al viso, probabilmente influenzando il tuo aspetto.

Post-sensazioni dolorose nella fibromialgia

Ciò che rende unica la fibromialgia sono le varie sensazioni del dolore che possono verificarsi in un dato momento.

Le sensazioni posteriori sono percezioni del dolore che persistono dopo che la fonte del dolore si è fermata. In uno studio stampato su  The Journal of Pain  nel 2017, i ricercatori hanno scoperto che i pazienti con fibromialgia sperimentavano maggiori  sensazioni di dolore  15 secondi dopo gli stimoli dolorosi rispetto alle persone sane senza fibromialgia. I partecipanti con fibromialgia hanno anche registrato il dolore più velocemente rispetto alla maggior parte degli altri partecipanti.

Ma aspetta che tu dica. SOLO 15 secondi? Lo so, questo è uno studio che abbiamo citato qui, ma quello che dico spesso è che quando il corpo fibro viene intensificato o sovra stimolato attraverso qualsiasi stimolo o risposta, può richiedere un lungo periodo di tempo per regolare lo stress / il dolore indietro.

Questo studio ha anche riscontrato differenze di attività all’interno del lobo temporale mediale dei soggetti affetti da fibromialgia, che fornisce alcune informazioni sulla potenziale origine delle sensazioni di dolore fibro. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare perché i pazienti con fibromialgia provano dolore più velocemente e più a lungo rispetto alla maggior parte delle altre persone, ma lo studio rivela molto sul dolore persistente spesso sentito da quelli con diagnosi di fibromialgia. Le differenze nella funzionalità cerebrale possono essere almeno parzialmente da biasimare.

Infiammazione del cervello e dolore alla fibromialgia

L’infiammazione nel cervello è stata a lungo sospettata sia nel dolore fibromialgico che nella CFS / ME, quindi i ricercatori hanno iniziato a studiare il liquido della cavità vertebrale per verificare i segni di infiammazione. Questo fluido circola tra il midollo spinale e il cervello, quindi i marcatori di infiammazione sono solide prove di infiammazione nel cervello.

Questa ricerca ha dimostrato che il liquido prelevato dai pazienti con fibromialgia ha in effetti più marcatori infiammatori. Ciò significa che il dolore diffuso riscontrato dai pazienti fibro può essere almeno parzialmente il risultato della  neuroinfiammazione.

Posso attestare personalmente questo fatto e condividerò alcune nuove informazioni in futuro su come convivere con me e lavorare con la fibromialgia e ciascuna delle sue principali co-condizioni è diventato una lezione in varie terapie e procedure che non dovrebbero essere considerate per coloro di noi con fibromialgia.

Fuori dai confini dei tipi di dolore conosciuti

Ci sono due principali tipi di dolore clinicamente riconosciuti  : nocicettivo e neuropatico. Il dolore nocicettivo è causato da stimoli provenienti dall’ambiente circostante che vengono segnalati al cervello come una lesione che necessita di riparazione. Il dolore neuropatico deriva dall’interno del sistema stesso di segnalazione interna. La neuropatia diabetica è un esempio di questo secondo tipo di dolore.

Il problema del dolore da fibromialgia è che non sempre si adatta facilmente a nessuna di queste categorie. Come ho affermato all’inizio di questo articolo, ci possono essere così tante sensazioni di dolore nella fibromialgia e possono provenire da vari sistemi del corpo. Potresti star vivendo su nervi attivi che ti fanno sentire tremante, ma questo a sua volta potrebbe spronare i sintomi dell’intestino irritabile che causano dolori crampi e doloranti nell’addome.

È anche possibile che la causa principale sia diversa per vari gruppi di persone, il che potrebbe portare a diagnosi multiple o tipi di fibromialgia in futuro. Parlo spesso di come sono iniziati i sintomi all’età di 9 anni, subito dopo l’avvelenamento da amalgama di mercurio. Potrebbe essere metalli pesanti per molte persone e attività virali per gli altri. Potrebbe essere radicato in un  trauma che si estende da generazioni precedenti .

Trattamento del dolore fibromialgico

Qui a vivere in modo più intelligente con la fibromialgia, crediamo nel trattare la “persona intera”. Quando parlo con qualcuno con fibromialgia, so che la loro preoccupazione principale spesso si trova nel futuro e come faranno fronte e gestire questa condizione durante l’invecchiamento. Questo è comune e non sei solo. Questo è esattamente il motivo per cui lo facciamo.

Sei nel posto giusto, soprattutto se non vuoi affidarti a farmaci a lungo termine con prescrizione che comportano il rischio di molti effetti collaterali. Allo stesso tempo, questo non deve essere tutto o niente. Molte persone hanno creato più bei giorni seguendo i nostri protocolli anche se erano ancora in terapia. Trattare la fibromialgia e tutta la sua complessità riguarda non solo il raggiungimento di queste cause profonde, ma come ci piace dire qui “mangiare quel fibro elefante UN morso alla volta” Lisa. CT. PT.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *