Polineuropatia: danni ai nervi e fibromialgia

Molte persone con fibromialgia soffrono di una serie di malattie aggiuntive. Una delle tragedie di vivere con una condizione di dolore cronico così miserabile è che non solo è debilitante da sola, ma ti lascia vulnerabile allo sviluppo di molte altre condizioni. E una delle condizioni più comuni che soffrono di fibromialgia è la polineuropatia.

La polineuropatia è una condizione in cui i nervi sono danneggiati, il che provoca formicolio e dolore su tutto il corpo. E a volte, può essere difficile distinguere tra il dolore della neuropatia e il dolore della fibromialgia. Quindi parliamo di neuropatia. Che cos’è? Com’è collegato alla fibromialgia? E cosa puoi fare per trattarlo?

Cos’è la polineuropatia?

La neuropatia è  causata da danni ai nervi . Nei casi di polineuropatia, il principio è lo stesso, ma nello specifico, colpisce i nervi periferici su entrambi i lati del corpo. I nervi svolgono un ruolo centrale nel trasmettere segnali di dolore al cervello. Quando il tessuto è danneggiato, invia segnali al cervello. Il cervello, a sua volta, elabora questo segnale e lo interpreta come dolore. Questo è il sistema che ti avvisa di proteggere i tessuti danneggiati ed è una parte importante di come funziona il corpo.

Ma quando i nervi stessi sono danneggiati, porta a una quantità di dolore piuttosto scomoda che può diventare cronica. I sintomi più  evidenti  della polineuropatia sono una sensazione di pizzicore, bruciore o intorpidimento che si estende lungo gli arti su entrambi i lati del corpo.

Ciò che distingue la polineuropatia dalla neuropatia regolare è che la sensazione è simmetrica, influenzando allo stesso modo entrambi i lati del corpo.

Come la fibromialgia, la polineuropatia provoca dolore agli arti. Ma puoi distinguere la condizione dalla fibromialgia considerando attentamente quale tipo di dolore stai provando. Se è un dolore acuto nei muscoli che sembra irradiarsi da  18 punti specifici , allora è probabile che si tratti di fibromialgia. Ma se è più di un formicolio generale o di un bruciore lungo gli arti, allora probabilmente è la neuropatia.

Ci sono molte cose diverse che possono causare la neuropatia e molte di queste possono essere correlate alla fibromialgia.

In che modo è correlato alla fibromialgia?

Vale la pena notare come il danno nervoso comune è nelle persone con fibromialgia. Si stima che circa la metà delle persone con fibromialgia soffra anche di una condizione chiamata “neuropatia periferica a piccole fibre”. Questa è una condizione che causa il tipo di sensazione di bruciore e bruciore che associamo al danno dei nervi.

Non siamo sicuri del perché, ma potrebbe riflettere il ruolo del sistema nervoso nella fibromialgia. Gli stessi percorsi neurali difettosi che causano il dolore della fibromialgia possono contribuire alla neuropatia in alcuni pazienti.

Inoltre, una delle cause più comuni di polineuropatia è il  diabete . E le persone con fibromialgia soffrono di diabete ad un tasso superiore alla media. Quindi è possibile che se si dispone di una condizione concomitante come il diabete con la fibromialgia, che può portare a dolore neuropatico.

Come puoi trattarlo?

Ci sono alcuni modi per trattare il dolore neuropatico. Il primo passo è assicurarti di non fare scelte di vita che possano peggiorare il tuo dolore nervoso. Uno dei peggiori contributori al danno ai nervi è l’alcol. L’ alcol non solo può  portare a danni ai nervi , ma può anche peggiorare i danni ai nervi. Tagliare l’alcol e assicurarsi di ottenere una dieta ricca ed equilibrata per correggere le carenze di vitamine sono regolazioni dello stile di vita che possono aiutarti a ridurre la quantità di dolore ai nervi che stai vivendo.

Inoltre, alcune attività, come la digitazione su un computer, possono comprimere i nervi e causare danni. Assicurati di fare delle pause da compiti ripetitivi, specialmente se i tuoi arti iniziano a formicolare o si sentono intorpiditi.

Quando si tratta di opzioni mediche, ci sono alcuni farmaci che possono aiutare a trattare il dolore ai nervi. E, cosa interessante, molti di loro sono solitamente prescritti per il trattamento della fibromialgia, quindi potresti ottenere un beneficio extra dal tuo farmaco.

Il primo tipo di farmaco è anticonvulsivanti. Queste opache alcune delle interazioni tra i nervi nel cervello. Questo è il motivo per cui sono usati per trattare le convulsioni causate da nervi in ​​fuga nel cervello. E le prove dimostrano che possono anche aiutare a ridurre il dolore sia della neuropatia che della fibromialgia.

Il secondo tipo è  antidepressivi . Se ti è stata diagnosticata la fibromialgia, le probabilità sono buone che ti sia già stato prescritto un farmaco come Lyrica o Cymbalta. Ma non solo questi farmaci aiutano a curare la fibromialgia, ma possono anche aiutare a ridurre il dolore ai nervi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *